Ultime Notizie

Permesso auto Centro Storico

 Il Comune di Lucca ha stabilito che l'accesso dei medici al Centro Storico ZTL è regolamentato nella seguente maniera: il medico che necessita di accedere alla ZTL per effettuare una visita domiciliare ad un suo paziente, comunica per e-mail o per fax al personale di segreteria dell'Ordine dei Medici di Lucca il numero di targa del suo autoveicolo, l'indirizzo a cui viene effettuata la visita domiciliare, oltre che la data e ora indicativa di accesso; il personale di segreteria provvede ad inserire tali dati nel sistema operativo della METRO per evitare l'erogazione di una multa per accesso improprio alla ZTL. La comunicazione deve essere effettuata entro 48 ore dall'esecuzione della visita stessa.

Certificazioni di idoneità della patente di guida

Decreto Ministeriale: esclusi i medici di fiducia dall'obbligo di comunicare patologie che compromettano l’idoneità

Facendo seguito alla Comunicazione n. 8 del 4 febbraio 2011, si ritiene opportuno segnalare che nella Gazzetta Ufficiale n. 99 del 30 aprile 2011 è stato pubblicato il decreto legislativo 18 aprile 2011, n. 59 recante "Attuazione delle direttive 20D6/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida". Dall'esame del provvedimento, approvato in via definitiva nella riunione del Consiglio dei Ministri del 7 aprile 2011, si rileva che il Governo ha accolto le istanze della FNOMCeO che era intervenuta presso le sedi istituzionali, al fine di chiedere la modifica dell'art. 14 del decreto, cosi come approvato in esame preliminare dal Consiglio dei Ministri nella riunione dell'11 gennaio 2011, nel senso di prevedere l'esclusione dei medici di fiducia di cui all'art. 119 del Codice della Strada dall'obbligo di comunicare al Dipartimento per i trasporti eventuali patologie accertate che compromettano l'idoneità alla guida di soggetti già titolari di patente. Si esprime, pertanto, la soddisfazione di questa Federazione per l'approvazione da parte del Governo delle modifiche richieste che sono volte a salvaguardare il rapporto di fiducia medico-paziente.

 

Comunicazione n. 32 Decreto Legislativo patenti guida

Pensionamento anticipato per lavoro usurante

Riportiamo in allegato la comunicazione della FNOMCEO (con Decreto Legislativo n.67 del 21 aprile 2011) sul pensionamento anticipato "per gli addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti". Tra queste rientra anche il "lavoro notturno svolto dai medici dipendenti".

Assemblea Ordinaria Annuale

ASSEMBLEA ORDINARIA ANNUALE

Grande partecipazione domenica 10 aprile nella sede di via Guinigi per all'ASSEMBLEA ANNUALE DELL’ORDINE dei Medici della Provincia di Lucca. Particolarmente suggestiva la consegna a tredici nostri colleghi della medaglia per i loro 50 anni di laurea:  Luciano Del Pistoia, Franco Giovanni Dini, Leone Fazzi, Giancarlo Giovacchini, Lamberto Gori, Carlo Lunardi, Michele Meschi, Luigi Mosti, Giuseppe Nottoli, Omero Orsucci, Armido Parenti, Sergio Piatti e Laura Pietracaprina.

Successivamente l'assemblea ha proseguito con l'approvazione del Bilancio consuntivo 2010 e Bilancio di previsione 2011.

Certificati di malattia on line

Certificati medici online

Il ministro Brunetta ha firmato la terza circolare con ulteriori precisazioni su eventuali sanzioni a carico dei medici inadempienti


Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta ha firmato una terza circolare in materia di trasmissione telematica dei certificati per malattia, indirizzata a tutte le pubbliche amministrazioni e contenenti ulteriori precisazioni sulle eventuali sanzioni a carico dei medici inadempienti. Nella circolare si evidenzia come con la legge n. 183/2010 (il “Collegato lavoro” entrato in vigore lo scorso 24 novembre) sia stato uniformato il regime legale del rilascio e della trasmissione dei certificati per i lavoratori dipendenti sia pubblici sia privati, ivi compresi gli aspetti sanzionatori. Viene quindi affrontato nello specifico il tema della responsabilità dei medici per violazione normativa, ribadendo innanzitutto i concetti già espressi nelle precedenti circolari del 2010: “affinché si configuri un’ipotesi di illecito disciplinare devono ricorrere sia l’elemento oggettivo dell’inosservanza dell’obbligo di trasmissione per via telematica, sia l’elemento soggettivo del dolo o della colpa” che risulta “escluso nei casi di malfunzionamento del sistema generale” e di “guasti o malfunzionamenti del sistema utilizzato dal medico”.

In allegato un articolo riportato sul Corriere Medico del 24 febbraio /2011 con una sintesi di questa circolare.

Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Lucca
via Guinigi, 40 - Lucca - Tel. 0583 467276 - Fax 0583 490627
E-mail: segreteria@ordmedlu.it

Cookies Policy